2016

10/10

by Vittorio Panza

Esperienze

Un'alfabetzzazione grammaticale diffusa e consapevole è possibile oltre che doverosa.

Mentre stendo questo artcolo mi rendo conto che il titolo, che io scelgo per la sua semplice sintesi di ciò che voglio esprimere, potrebbe avere un punto esclamativo, suonando allora battagliero e combattivo, sull'aria de: “Lavoro per tutti!”, “Pane per tutti!”. Formule che lasciano intendere, ovviamente, che molti non hanno lavoro, non hanno pane.
Credo che si possa concordare che la grammatca musicale, nella scuola dell'obbligo, è ancora terreno per pochi. Non soltanto “pochi” fra gli allievi in generale. Pochi anche fra gli allievi, diciamo così, del “settore”.

>>> continua nel pdf allegato

>>> per contatti con l'autore: http://www.scuoladimusicaedelrumore.it/

© 2017 Associazione Centro Studi e Solidarietà Maurizio Di Benedetto | C.F. 92020080138                                                          Seguici sui social