2013

9/12

by La Redazione

Voce e canto

Un grande uomo ci ha lasciati. Noi lo ricordiamo cantando.

Nelson Mandela uscì dalla prigione di Robben Island nel 1990, dopo ventisei anni di detenzione.
Anche la musica contribuì alla sua liberazione, facendo conoscere al mondo la parola “Apartheid”, soprattutto con il grande concerto allo stadio di Wembley, l’11 giugno del 1988, giorno del suo settantesimo compleanno, in cui molti artisti rock dedicarono a Mandiba le loro canzoni:
 

Fu la fondazione Artists Against Apartheid, nata per iniziativa di Little Steven con lo scopo di boicottare il regime di Pretoria invitando i musicisti rock a evitare i tour in Sudafrica, a indire il grande concerto per lanciare un forte messaggio a favore della scarcerazione di Mandela.

Tra gli altri ci piace ricordare Peter Gabriel, che con “Biko” celebrò un altro eroe della lotta sudafricana:
 

Tra i musicisti sudafricani il grande Hugh Masekela nel 1987 cantava “domani voglio vedere Mandela camminare libero per le strade del Sudafrica”, mentre Johnny Clegg incideva “Asimbonanga”, che cantò accanto a Mandela stesso nel 1999.
 

Oggi, dicembre 2013, ascoltiamo queste e altre canzoni, perché a volte la musica cambia la storia e non smette di raccontarla.

http://www.internazionale.it/news/sudafrica/2013/12/06/dieci-canzoni-su-nelson-mandela/

© 2017 Associazione Centro Studi e Solidarietà Maurizio Di Benedetto | C.F. 92020080138                                                          Seguici sui social