2014

24/11

by La Redazione

La buona scuola

Il Direttore di Musicheria.net ha partecipato all'audizione presso la VII commissione del Senato del 19 novembre

L'audizione era relativa all'Atto Senato 386: "Affare sulla scuola, con particolare riferimento alla valutazione del riordino della scuola secondaria di secondo grado, all'impatto del precariato sulla qualità dell'insegnamento e alle recenti iniziative del Governo concernenti il potenziamento di alcune materie e la situazione del personale".
Questi gli ambiti tematici su cui era richiesto il parere:
L’obiettivo della procedura consiste nell'ascoltare i protagonisti della scuola e tutti gli stake holders del sistema formativo e scolastico per:
1. tracciare un bilancio, dopo cinque anni, del riordino della scuola secondaria di secondo grado, onde verificare i punti di forza e di debolezza della scuola italiana;
2. ascoltare i suggerimenti per colmare le lacune del sistema scolastico italiano, anche alla luce di quanto contenuto nella proposta de "La buona scuola", al fine di inserire l’insegnamento della storia dell’arte, della musica, delle discipline economiche, delle lingue straniere con la metodologia del content and language integrated learning (CLIL) e del coding dell’informatica, non in una logica meramente additiva;
3. comprendere come sviluppare serie politiche di orientamento scolastico e lavorativo tra scuola secondaria di primo e secondo grado e tra scuola secondaria di secondo grado e alta formazione tecnica, università e mondo del lavoro;
4. capire come rafforzare il rapporto tra scuola e impresa, affinchè la scuola possa formare cittadini che abbiano i mezzi, le conoscenze e le competenze per vivere da protagonisti il mondo del lavoro;
5. analizzare il meccanismo di valutazione degli insegnanti così come delineato ne "La buona scuola", con particolare riferimento non solo al superamento degli scatti d'anzianità ma anche alla nuova figura del docente Mentor.


Nei files .pdf allegati il testo presentato da Mario Piatti e i documenti del Forum nazionale per l'educazione musicale e di Giovanni Piazza, dei Docenti di Didattica della musica - Gruppo Operativo (DDM-GO), del Coordinamento dell'orientamento musicale (Comusica), della Rete Nazionale dei Licei Musicali e Coreutici, di Nati per la musica, della Federazione Industria Musicale Italiana.

© 2017 Associazione Centro Studi e Solidarietà Maurizio Di Benedetto | C.F. 92020080138                                                          Seguici sui social